Domenica, Giugno 16, 2019

Bavisela 2013

Dopo l'esperienza del 2011 giurai di non partecipare mai più a questa gara ma quel testone di Claudio ha tanto insistito che alla fine ho ceduto.... ma non solo; abbiamo convinto anche Alessandro ad unirsi a noi con l'idea che Claudio facesse da PACER delle 4hh (lo so che è una soddisfazione da tapascioni.. quindi non rompete i maroni).

Dopo il sabato mattina trascorso fra acquisti di grappa e prosciutto, nel pomeriggio io e Claudio abbiamo deciso di rifinire la preparazione alla maratona a Lignano dove il nostro Pacer si è scofanato una COPPA BACIO da 6 euro e 50, che avrebbe sfamato mezza Namibia.

Alla sera pizza e poi a nanna in attesa del mattino.

Sveglia alle 6,30 e partenza per Gradisca dove, insieme ad Ale che aveva pernottato a Trieste con la consorte, troviamo ... un caldo boia ed un sole che ciocca.

Vabbè, tanto c'è il Pacer!

Si parte tranquilli tutti e tre stiamo con i pallocini delle 4hh. Dopo 10km capisco che anche questa volta non se ne farà niente. Sole in faccia, 25 gradi e vento contro..... pazienza.... solita consolazione.... basta arrivare al traguardo!

Fino al 18mo si tiene il ritmo dei pallocini poi.... addio per sempre... inizia la salita fino a Duino (26°km) e qui, come nel 2011, termina la gara. Si rallenta, si beve, ci si immerge negli spugnaggi..... ma niente non si va avanti!!

Dei palloncini non resta neanche l'ombra, il Pacer è avanti e non lo vedo, Ale lo incrocio al 26° e mi dice che non ne ha più. Vado avanti con mio tapapasso.

Al 30° becco il Pacer che, bloccato dalla coppa al bacio del giorno precedente, è impiantato. Qualche km insieme e poi si ferma a chiedere un'Alka Selzer ed io ne approfitto e, con un tapascatto imperioso lo lascio sul posto e mi involo al traguardo..... involo... forse meglio dire trascino.

In 4he16 finisco la mia seconda ed ultima Maratona di Trieste.

Ale arriva qualche minuto dopo e scappa con la consorte. Nel frattempo il Pacer si è ripreso e appena tagliato il traguardo ci fiondiamo al pasta party e poi treno per Gradisca.... auto e a casa.

Percorso (paesaggio e difficoltà): 9

Ristori: 5 (in alcuni non c'erano sali e cibo!!)

Logistica: 5 (mancava il rientro a Gradisca organizzato)

Pacco gara: N/A (li ha Ale)

Divertimento: 10

 

 

Commenti  

 
# MAPO 2013-05-06 22:31
Dimenticavo. Tornitower non t'abbiamo visto ma il tempo della mezza è stato ottimo...... potevi aspettarci!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# rds9 2013-05-06 22:57
Bella cronaca.....la prossima trasferta che organizzate fatemi un fischio... ;-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# iugi 2013-05-07 08:02
Bella Mapo devo dire che ti sei beccato proprio un bel pacer
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mac69 2013-05-07 10:07
Mapo ti sei dimenticato il voto per il pacer o non hai voluto infierire???
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloS 2013-05-07 10:34
Mapo: in primis, non riesco ad immaginare Claudio a fare il pace maker, soprattutto perché so che si ferma a mangiare i panini di salamella durante le corse... Mangiare la pizza è bello, ma mangiarla la notte prima della gara e micidiale. Bastavano gli spaghetti al pomodoro. Immagino che il paesaggio però deve essere molto bello, non tanto il vento, ma come dico sempre: sei arrivato al traguardo, non hai mollato, ed è un altra gara portata a casa! quindi, complimenti, anche agli altri due seguaci! :-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# tornitower 2013-05-07 11:20
Scusa Mapo se non Vi ho aspettato, ma ero vincolato da un pranzo da dei parenti e sono andato via di fretta. C'era un caldo torrido e una bora che a tratti quasi ti fermava, ad un certo punto ho ringraziato di essermi infortunato durante la preparazione e di conseguenza aver cambiato l'iscrizone della maratona in quella della mezza. Doveva essere veramente devestante fare 42,2 km in quelle condizioni !! grande ammirazione per il trio dei Runners di Desio che l'ha portata in porto comunque !! Grandissimi !!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# alessandro61 2013-05-07 13:20
Ma il tuo tempo vale di più in una maratona senza salitona,
Poi se vogliamo fare il tempo bisogna fare una maratona "piatta", comunque la nostra lepre stavolta mi è sembrata più un "legurot"che altro,secondo me pensava alla coppa gelato, infatti la prima cosa che ha detto all'arrivo è stato: vado a mangiare che ho una fame boia.
Io non mi lamento , per me è stato un buon allenamento per la M/R e poi la vista appagava lo sforzo , ma il vento contro e il sole "sti cazzo"
Dai Mapo ci siamo divertiti e poi ci hai messo in fila " bella li".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# claudio 2013-05-07 21:37
Grande Mapo. Devo riconoscere che sono partito Lepre e sono arrivato in Salmi'. Comunque è stato un bel weekend, bella compagnia e posti meravigliosi. E' vero che è molto dura come maratona, ma ne vale la pena. Appuntamento per il 2015, VERO MAPO? Un saluto anche a Marco, futuro Runners Desio e ai grandi Mapo e Ale.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ste 2013-05-08 11:22
direi una lepre con polenta e funghi :D
bravi ragazzi!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloS 2013-05-10 12:02
Continuo a non poter immaginare la lepre! e poi, peggio dopo aver visto la foto! ihihih
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna