Venerdì, Marzo 22, 2019

Maratona di Roma

17 marzo 2013, Roma Fori Imperiali ore 9.30, cornice da brivido, una storia millenaria sulla mia destra e sono immerso in un fiume di runners contenuti a stento dalla sottile fettuccia dello start. Ed eccoci! solito botto e si parte, via a testa bassa a correre con gli amici Alessandro e Rosario della atletica Monte Mario di Roma !!

Ma facciamo un passo indietro, che cavolo ci faccio li che non ho fatto un allenamento adeguato sul lungo ? La risposta sta nel fatto che Roma è una città dove abbiamo parenti e amici che non vedo da tempo e loro sanno che un buon metodo per vedermi e quello di stuzzicarmi con le gare di running, così insistono un po', neanche troppo per la verità e il gioco è fatto, eccomi iscritto alla maratona di Roma. Gli argomenti che hanno usato sono buoni: " ma come fai a non fare la maratona più partecipata d'Italia (12685 arrivati nel 2012) e più bella del mondo ?" I romani si sa a volte esagerano un po', ma della maratona di Roma ho sentito parlare bene anche al bar a Desio e poi mi piace l'idea di correre in una città dove ho vissuto per tre anni, così con entusiasmo e con famiglia al seguito parto per Roma.

Ma torniamo ad un passo prima dello start, so di non essere ben preparato sul fondo, così predispongo un piano A e un piano B. Piano A significa che riesco a tenere il passo di 4:59 a KM per tutta la gara con l'obiettivo di arrivare un secondo sotto le tre ore e mezzo, ma poichè quel passo l'ho provato per soli 30 KM a Piacenza due settimana prima e non sono sicuro di reggerlo per 42 elaboro anche il piano B, ossia cercare di tenere il ritmo di cui sopra per i primi 30 KM e poi se c'è un calo fisico cercare di amministrarlo abbassando al massimo di 10/15 secondi a KM il ritmo. E poi c'è sempre la possibilità di venire "murato" quando i KM diventano comunque troppi per le proprie forze e di doversi conseguentemente trascinare in qualche modo all'arrivo !! ma questo più che un piano e il rischio a cui chiunque fa una maratona si espone !

Ed eccomi dopo 5KM al primo rifornimento, avevo deciso di bere ad ogni rifornimento, ma io sono sulla destra e il rifornimento e a sinistra, fra me e l'acqua un mare umano, mannaggia !! sul mio lato ci sono però le bottiglie lasciate dai top runners, ci faccio un pensierino ma non oso, l'atleta davanti a me uno dei pace makers delle 3 ore e trenta non si fa altrettanti scrupoli se ne prende tre e me ne passa uno. Che strano sapore questa bevanda !?! ma che diavolo bevono questi top runners ?? adesso con questo intruglio andrò come un missile ?oppure mi verrà un arresto cardiaco ? oppure sarò squalificato a vita per doping ?? Questi i pensieri che mi sono venuti poco dopo l'assunzione della magica pozione del top runners, a mente lucida a giudicare dai miei pensieri, direi che quella bevanda contenesse semplicemente alluccinogeni !!

Arrivo alla mezza preciso come un ragioniere, come da piano A e B in 1:44:57 (ossia esattamente nel target), ai 30 Km sono ancora vicino al target (sopra di un minuto per la precisione), ma si sa la vera maratona inizia intorno al 30 KM !! Per me la vera maratona non inizia bene, faccio molta fatica e mi accarezza più di una volta l'idea di fermarmi, quello che mi manda avanti è la paura che fermarmi significhi dover affrontare un calvario (se mi fermo non so se e come riuscirò a ripartire), mi aiutano molto anche la cornice favolosa offerta della città (si passa in posti veramente unici al mondo, Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, Piazza del Popolo, Teatro Marcello, Colosseo, etc etc ) e il pubblico che negli ultimi KM è molto caloroso e presente (non mi è capitato spesso in altre gare a dire il vero). Così riesco a portare avanti il piano B sino alla fine e ad amministrare la crisi e a chiudere stravolto e devastato ma contento. Della nutrita spedizione dei Runners Desio incontro al traguardo il solo Carlos anche lui affaticato ma soddisfatto, sono molto contento per lui perché ha chiuso bene la maratona dopo aver affrontato un lungo stop per infortunio, mi dispiace di non aver incontrato gli altri, e li saluto qui da questa cronaca.

Ma veniamo ora alla vera cronaca della maratona... 1° classificato l'etiope Negari Getachew Terfa in 2:07:56 e ultimo qualificato in posizione 10665 l'americano David Hill in 7:05:14. La mia personale stima va soprattutto a quest'ultimo stare più di 7 ore in ballo tra i 42,195 km della maratona senza ritirarsi è un impresa epica da vero Tapascione Super Mega DOCG, da gente che allenamento ne ha poco niente, che di fisico e doti naturali per la corsa non ne ha avuto proprio il dono, ma che ha la forza di volontà di un toro !! Grandissimo David Hill !! Forza Tapa Runners sempre e comunque !!

Per concludere bellissima maratona la voglio rifare !!

Commenti  

 
# nonno 2013-03-20 13:09
complimenti maratona perfetta se non ti dopavi?????
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antonio74 2013-03-20 13:23
chissà cosa c'era nella bottiglia???
complimenti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# maruska 2013-03-20 14:40
......e adesso a Ivan cosa raccontiamo se non salta fuori il nome della miscela??? Scherzi a parte, bravissimo e bellissima cronaca e un pensiero affettuoso al "David Hill" che un po' alberga in tutti noi!! Complimenti :D
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ste 2013-03-20 17:27
Citazione maruska:
... un pensiero affettuoso al "David Hill" che un po' alberga in tutti noi!! :D


parla per te... gnègnègnègnègnè gnègnè
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sat65 2013-03-20 15:01
Bellissima cronaca e complimenti per il risultato
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloS 2013-03-20 15:30
Davide!!! ma a chi vuoi vedere in gara se corri come un matto??? chi vuoi che possa tenerti quel passo folle??? Complimenti amico mio, strepitosa la tua prestazione!!! Peccato che non hai fatto analizzare cosa c'era in quella bottiglietta magica... magari alla prossima me la prendevo anch'io! :oops:
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ste 2013-03-20 17:29
Davide, ti consiglierei esami del sangue accurati. Una volta ricevuto l'esito ti renderai conto che in quella bevanda "magica" c'era solo la tua determinazione per fare bene!!! Bravissimo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# iugi 2013-03-21 13:35
Bravo Davide bella cronaca e complimenti per la prestazione ale dai che le' BUNA C Ciao
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ivan 2013-03-23 20:15
Bella cronaca e complimenti a te e a Hill !
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna