Mercoledì, Gennaio 23, 2019

...la mia Maratona e le sue metafore!

villa1 200 x 125...si, perche' quello che mi ha lasciato questa splendida esperienza sono due considerazioni.

1- Ieri sera nel letto, dopo aver smaltito la sbornia delle emozioni (e della birra) e la mente inziava ad essere un po' piu lucida e razionale, ho pensato come la Maratona sia una se non LA METAFORA DELLA VITA!

Parti forte, pieno di entusiasmo, al pieno delle tue energie e convinzioni, proprio come i bambini.

Tutto ci sembre facile, le gambe girano bene, tanti amici intormo, ci si sostiene l'un l'altro, quello che normalmente avviene durante l'adolescenza.

Lungo la strada la fatica inizia a farsi sentire, iniziano a vacillare le tue convinzioni che mutano in speranza, proprio coma ai 40 anni, quando fai il punto della situazione della tua vita; cosa volevi? Cosa sei riuscito a fare?

Poi tutto all'improvviso diventa piu' complicato, piu' difficile. Intorno a te restano in pochi, proprio come quando raggiungi il pieno della tua maturita'. Anche i tuoi amici, una volta adoloscenti come te, ora hanno i loro " problemi" e non c'e' piu' tempo solo per il divertimento.

inizi a capire che alla fine e' solo la tua volonta', la tua forza, la tua determinazione che ti porteranno al traguardo, ecco, questo e' come immagino la vecchiaia....o terza eta'. Qualcuno ti chiede come stai, ma sono frasi di circostanza, , perche' sono tutti concentrati sui propri "acciacchi". Devi allora essere piu' tenace della fatica, cercare di non sentire il dolore ed i pensieri negativi; la voglia di prendere la strada piu' facile si fa dorza dentro di te, in fondo basta ritirarsi e tutto finisce.

Ma sei un RUNNER, un po' sei abituato alla fatica e quindi ti riprendi, raccogli dalla mente e dalle gambe tutte le tue ultime enerhie e le convogli sull'asfalto! Ora pensi di essere invincibile! Ti accorgi che adesso nessuno ti e' piu' accanto a motivarti, corri con altre persone che sono tutte nelle tue stesse condizioni e quasi nessuno e' disposto ad aiutarti, non perche' non colgiono, ma perche' non sono in grado di farlo!

devi cercare dnrto di te la forza. Sei solo con la tua sofferenza, la tua stanchezza e con le tue gambe che ti dicono BASTA!!!! A questo punto devi scavare a fondo dentro di te, cercare cosa ti ha portato fino a li e perche' o per chi lo stai facendo....e se queste risposte arriveranno...allora timtrovi in pochi passi al 40 esimo km.

il resto e' un hioco da "ragazzi"!!!!

2-banale per noi adulti ma forse meno per i bambini. Ieri sono riuscito a spiegare e  forse a far capire ai miei figli come si importante impegnarsi a fondo in ogni cosa si decida di fare. Come sia importante dare sempre il massimo per raggiungere i propri obiettivi e come sia importante non arrendersi MAI!!!!! Qualsiasi cosa essi decidano di fare!!!!

Corri quando puoi, cammina quando devi, striscia se serve, ma non mollare mai!!! Dean Karnazes

Commenti  

 
# 3tofane 2015-11-30 23:52
Complimenti Matteo per la gara! Effettivamente la maratona è molto di più che una semplice competizione, e questa famosa frase racchiude una metafora che ne esprime appieno il suo valore
“SE VUOI VINCERE CORRI I 100 METRI, SE VUOI VIVERE CORRI LA MARATONA”
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# nonno 2015-12-01 00:36
bella cronaca e sicuramente come prima maratona hai scelto la più bella
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mac69 2015-12-01 09:53
evvai Matteoooooooooo .... complimenti per la gara e pèaer la cronaca
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antonio 2015-12-01 10:03
Bravo Matteo grandi emozioni e complimenti per la metafora, pronto per la prossima...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# tornitower 2015-12-01 10:49
Grande Matteo complimenti ancora, bella anche la cronaca. In particolare condivido il secondo punto e lo trovo una delle cose più affascinanti di questo sport.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# rds9 2015-12-01 11:37
Grandissimo ,bellissima cronaca e superba impresa.sei un maratoneta anche tu!!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# clod 2015-12-01 14:13
Bravo Matteo, la prima è sempre la prima
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# salvatore 2015-12-01 19:26
Non avevo dubbi, bravo Matteo e complimenti per la tua prima maratona.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# marco maffeis 2015-12-01 22:19
Bravo Matteo!! Bellissima cronaca!!compli menti per la tua prima maratona
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# la gessica 2015-12-02 15:28
Mamma mia Riva... una cronaca da brividi!
Complimenti ancora per tutto MARATONETA!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Garosio 2015-12-03 17:29
Bravo !!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# kekko 2015-12-05 18:36
Bellissima cronaca...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# lacry 2015-12-05 19:41
Brivio Brivio mi fai venire i lacrymoni...com plimenti per la tua prima maratona , non avevo dubbi su di te
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# maruska 2015-12-09 16:03
beh...che dire bravo e complimenti...s iamo lì tutti insieme chi prima, chi dopo, chi ora-qui-adesso al punto di valutazione e alla grande svolta, al KM 30 e mi sento di ribaltare il detto popolare "chi non ha testa abbia gambe". IO rilancio e se invece fosse che i Runner sono tutta testa/volontà/c uore e delle gambe non han bisogno??? Grande Matteo!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mara 2015-12-15 17:40
Bravisssssimo Matteo!!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna