Giovedì, Marzo 21, 2019

budapest

Budapest, bellissima città sulle rive del Danubio. La prima impressione che ho avuto  girando per le vie, in  metropolitana e sui vecchi tram è che è rimasta indietro nel tempo, all’era del comunismo, e ne sta venendo fuori piano piano. Per quanto riguarda il percorso la partenza è stata da Piazza degli Eroi. I primi km sono passati per il centro della città, successivamente è avvenuto il passaggio su  viale Andrássy, talmente bello e suggestivo da entrare a far parte del patrimonio mondiale dell’ Umanità. Incontrato Teatro dell’ opera siamo poi arrivati sul Danubio, dove abbiamo percorso  la sponda di Buda e quella di Pest. Il percorso ha previsto anche il passaggio davanti al Parlamento, così enorme e imponente da lasciare senza fiato, e dopo continui su e giù dai ponti siamo arrivati ai  4 km dell isola Margherita e infine all’arrivo.  Il primo pensiero che ho avuto durante la fine del percorso è stato: “dai, ormai i ponti sono finiti!” ma…sorpresa! Dopo il km 35 un altro ponte! Da qui il susseguirsi di piccole salitine e  inversioni ad U nel parco si sono fatte sentire.  

Secondo il mio giudizio personale il percorso è molto bello, non da tempo perché i continui sali e scendi e le  troppe inversioni ad U fanno rallentare il passo. Purtroppo l’organizzazione è stata scarsa e sul percorso i ristori erano poco forniti rispetto alla quantità di atleti. A parte tutto questo correre sulle rive Danubio è stata un’ esperienza unica.

Grande Ale che non potendo correre ci ha seguito con le mogli sul percorso per poi farci concludere la serata con un tocco di classe da grande chef. Inoltre cosa dire su me e Vitto...i tempi parlano da soli!

Comunque consiglio questa maratona, la città è eccezionale  con molte meraviglie da visitare. La maratona è stata seguita da molto pubblico con bande ed orchestrine sul percorso e, i passaggi davanti all’Opera , il Parlamento, il Ponte delle Catene ecc. sono stupendi!

Un ringraziamento va a Vitto Ester Ale Claudia e Doni, sono stati 4 giorni stupendi da ricordare.

Percorso                      voto 7

Organizzazione           voto 6

Ristori                         voto 6

Ristoro  finale inesistente siamo stati liquidati con un sacchetto, tre bottigliette e una banana

Festa per la maratona  voto 8

Commenti  

 
# nonno 2013-10-16 16:48
A budapest parla una sola classifica 3:29 vitto e 3:18 max....... a firenze si replica
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloR 2013-10-23 10:21
Condivido quasi tutto, hai dimenticato il caldo dopo un oretta di gara. A Budapest c'ero anch'io e mi ricordo di voi per la vostra maglietta leopardata. Anch'io arrivato in 3:18:44 net time.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# vittorio 2013-10-16 16:58
Superlativo Max, non aggiungo altro...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloS 2013-10-16 17:12
Max: hai incominciato bene il tuo commento con "A Budapest parla UNA sola classifica..." e poi l'hai rovinata mettendo gli scarsi 3:29 del Vitto... UNA sola classifica, E' UNA, la tua: 3:18!!! Bravo Max!!! comunque Vitto... bravino tu... :)))
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# rds9 2013-10-16 17:30
Grandissimi!!!! complimenti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# alessandro61 2013-10-16 17:32
È passato tutto velocemente, compresi voi due ,e poi vedi che a mangiare bene e stare bene insieme si va più forte ?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mac69 2013-10-17 09:57
Ben detto Ale questa è sicuramente la ricetta vincente!!! Citazione alessandro61:
È passato tutto velocemente, compresi voi due ,e poi vedi che a mangiare bene e stare bene insieme si va più forte ?

Citazione alessandro61:
È passato tutto velocemente, compresi voi due ,e poi vedi che a mangiare bene e stare bene insieme si va più forte ?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# tornitower 2013-10-16 18:38
Max un Top Runner, che prestazione !! Vitto decisamente più forte con le provocazioni che su strada !! però sono convinto che nei prossimi 12 mesi batterà il suo PB della maratona e quel giorno li cambierò società per non sentirlo !!! Ale un lato positivo di non averla fatta c'è, ossia ti sei evitato i commenti sulla prestazione del Vitto !!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# nonno 2013-10-16 20:51
se fossi in voi giovedì starei a casa è super carico
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mac69 2013-10-17 10:23
Citazione max:
se fossi in voi giovedì starei a casa è super carico

meno male eravamo stanchi di vederlo triste tutti i giovedi!!1 la cura Budapest ha funzionato
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# nonno 2013-10-17 11:53
HA FUNZIONATO MOLTO BENE
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Osvaldo Lanata 2013-10-17 11:30
Citazione:
Ristoro finale inesistente siamo stati liquidati con un sacchetto, tre bottigliette e una banana
le bottigliette da bere , il sacchetto era per il vomito :-x , la banana era per :o ... no non lo voglio sapere .... complimenti per le vostre prestazioni alla catrabitumarato na di budapest :D
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# nonno 2013-10-17 11:54
oswo sta volta era in forma niente vomitino anzi la sera tre bottigliette di vino
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ste 2013-10-17 22:49
Peccato non esserci stasera!!! Avrei sentito volentieri gli sfottò di Vitto...
Complimenti ragazzi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# nonno 2013-10-18 12:11
non ti preoccupare ce ne sono anche per giovedì prossimo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloR 2013-10-23 10:35
A Budapest c'ero anch'io e mi ricordo di voi due per la vostra maglietta leopardata.
Alla partenza ero dietro di voi e all'arrivo ne avevo uno. Anch'io lo fatta in 3.18:44. Percorso migliorabile e i continui su e giù mi hanno un po segato le gambe. Il ponte della ferrovia al 35° mi ha dato il colpo di grazia senza contare il caldo. Non mi posso lamentare per i rifornimenti. Faceva ridere la spugna mignon. Per rinfrescermi usavo prendere il doppio bicchiere d'acqua e uno finiva in testa. Certo che all'arrivo un rifornimento ci stava ma ormai sta diventando la prassi in tante gare, Milano Marathon docet. sono finito sul vostro sito perchè cercavo notizie sulla Maratona di Cracovia e ne ho trovate qui e ho eltto della vostra esperienza a Budapest. Altro negatività lo spogliatoio lontanissimo e poi io non ho trovato il centro massaggi. Un in bocca al lupo alle prossime maratone; io sarà a Firenze tra un mese. Ciao. Carlo. :-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna