Domenica, Marzo 24, 2019

1° Trail del Viandante

bda044490507ce0123797c62Il Sentiero del Viandante, è sempre stato nei miei desideri, da fare correndo o camminando, non importa come, ma sicuramente da fare. Poi quest'anno eccomi accontentato, anche se a metà, perchè si parte da Bellano, invece che da Abbadia Lariana da dove inizia il sentiero integrale. Va bene lo stesso, iscrizione fatta al volo.
La giornata è ideale, soleggiata ma fresca. Parto presto per lasciare la macchina all'arrivo di Piantedo, e scendo a Colico facendo l'autostop a due runners del luogo che mi spiegano un pò come sarà il percorso. Tutto come gia mi ero immaginato, saliscendi continuo su tracciato molto misto e poco tecnico, praticamente come si suol dire , un trail "veloce".
Alla stazione incontro anche Alex, iscrittosi in zona Cesarini.
Arriviamo a Bellano dove incontriamo gli altri compagni, gli onnipresenti Mac e Ciava e i due debuttanti Sagarmata e Sat.
Oggi ho portato con me la Go Pro per fare il video documentario della gara. Nel marsupio oltre alla borraccia contenete una busta di integratori carbo-proteici-salini , ho con me alcuni pacchettini di pane integrale da provare. Gli integratori dolci, proprio non li butto giù e preoccupato da come è andato il mio ultimo Ultratrail , cerco delle soluzioni valide per il prossimo Ultra da 64km in programma a metà luglio.
Partenza alle ore 9:30, anche oggi tra le ultime fila, ed anche oggi mi ritrovo subito imbottigliato tra le prime viuzze del paese. Poco importa,  finite le prime salite , la corsa si fa sempre piu fluida. Come previsto , tante salitelle e tante discese, molto divertente ... quanto mi piace !!!
Si passa sopra Dervio per poi scendere sino a Corenno Plinio passando sotto le mura del suo castello. Salite impegnative sono solo un paio , ma passano velocemente via , lasciando il posto alle discese poco su cui ci si può divertire alla grande. La prima razione di pane la faccio fuori dopo un ora di corsa, accompanandola con acqua altrimenti rischio di strozzarmi, la seconda dovrei mangiarla alla 2a ora di corsa ma salto, perchè non ne sento piu il bisogno. I ristori sono ben presenti e riesco a idratarmi con regolarita bevendo Coca Cola.
Il sentiero passa veloce , tra un applauso dei numerosi viandanti lungo la via, scorci di lago , antiche chiesette, vecchi borghi in pietra , tra cui le caratteristiche Torri di Fontanedo .
Nonostante la registrazione del video e l'ammirare dell'ambiente che mi circonda procedo sempre piu velocemente al punto che un km lo percorro addirittura sotto i 4' al km . Tanti i sorpassi, specialmente in discesa ... ed eccomi già arrivato dopo 25km ed un dislivello superiore ai 1000mt.
Mi ristoro a fette di angurio e ritiro il pacco gara , che è,come sempre , ricco e composto da prodotti alimentari della valtellina e maglia tecnica dello sponsor Diadora. Pasta party senza pasta ma con un piatto tipico valtellinese :il Taroz. E tanti affettati. Non c'è la birra ma sulla tavola non mancano le bottiglie di vino.
Ed ora non resta che aspettare il prossimo anno con la speranza che gli organizzatori propongano il sentiero integrale con partenza da Abbadia Lariana, perchè , l'unica nota negativa oggi è stata la durata, troppo breve,  di questo splendido viaggio .....
..... ciao , alla prossima .... e,  come sempre ....  Keep On Rockin' !!!

Commenti  

 
# ste 2014-06-03 14:05
mi è spiaciuto un sacco non farla. Due anni fà l'avevo fatta da Dervio a Colico... bellissima!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# vittorio 2014-06-03 15:35
Oswo, se in discesa mi porti in spalla al prossimo trail ci sono.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mac69 2014-06-03 15:39
bellissimo trail, non molto impegnativo quindi permetteva di gustarsi il paesaggio e le tante atlete iscritte!! Apprezzata molto anche la nuova divisa. Ottimo pacco gara e buona organizzazione .... come al solito nessun paragone con le bitumate!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Osvaldo Lanata 2014-06-03 17:27
Queste gare cominciano ad essere un po' troppo affollate col rischio di non fare in tempo a iscriversi. Per cui consiglio a tutti di rimanere incollati al catrame. Continuate a stare li che i trail vi fanno male e poi non mi fate i pb
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sagarmata 2014-06-03 22:12
Naaaa Mac pure tu Mac ti sei lasciato traviare da Oswo naaa non ci posso credere....i trail sono solo per runners eccentrici snob che se la vogliono tirare e distinguersi dalla massa. Io propongo la lega anti-antibitume !!!.Io AMO il bitume catramoso ODIO i sentieri che ad ogni passo nascondono insidie e pericoli... VIVA IL BITUME FOREVER!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# alessandro61 2014-06-17 14:24
A leggere i tuoi racconti ricchi di dettagli su luoghi e percorsi vien voglia subito di correre un trail!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna