Mercoledì, Gennaio 23, 2019

Corsa dei Briganti

Con sulle gambe ancora la fatica della salita al Bisby di sabato, parto per Acquaseria, per una corsa in montagna valida per il campionato regionale. Piove, per cui , ci saranno pochi runners ma agguerriti. Infatti alla partenza siamo in 52, tutti con maglie di squadre che iniziano per Val. Valmadrera, Valtellina, Valgerola, Valmadrera e una maglia Val....desio. Anche oggi sarà dura , ma qualche allenamento in salita ora ce l'ho e sono abbastanza fiducioso. L' obiettivo è sempre quello , evitare l'umiliazione dell'ultima posizione. La partenza è subito in salita con un muretto di 50 metri. Stavolta non parto in ultima posizione e decido di osare di più.
Passo il primo km a ritmo veloce e stacco subito un gruppetto di atleti. La tattica scelta è stata giusta, perchè poi, tranne un paio di sorpassi, sono riuscito a controllare bene la posizione sino alla fine. La pioggia non ha infastidito per niente lo svolgimento della gara. Il percorso però era molto viscido, si correva su una mulattiera di sassi lisci ed era un continuo scarligamento. Nel tratto finale in discesa poi era come correre con due saponette ai piedi, tanto che ad un certo punto ho pensato di togliermele e continuare scalzo sino al traguardo. Arrivati nel piccolo e grazioso borgo di San Martino tagliato il traguardo mi ristoro con te caldo, mi cambio la maglia bagnata e metto su un Kway. Si ritorna giù ad Acquaseria sempre sotto la pioggia , ma il paesaggio incantevole del lago rende l'esperienza piacevole. Peccato non aver potuto portare con me la fotocamera. Fantastico l'incontro con una salamandra nera a pois gialli ... la saluto e le dò l'appuntamento per l'anno prossimo.
Bella la gara , peccato fossero solo 6km . Costo iscrizione 6€ e pacco gara composto da bottiglia di Merlot. Possibilità di docce all'arrivo.
Da rifare.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna